Lo Studio legale dell’Avvocato Felice Melzi opera in diversi ambiti legali ed è pertanto in grado di offrire un’assistenza a 360°.

Grazie alla formazione professionale dell’avvocato Felice Melzi, lo studio si è specializzato nel diritto civile e penale, nel diritto assicurativo, diritto commerciale, societario e fallimentare, nel diritto di famiglia e si occupa in modo prevalente di risarcimenti del danno, decreti ingiuntivi per via telematica, messa in mora ed atti di diffida.

Lo studio è in continuo aggiornamento, garantisce quindi consulenze ed assistenze legali sempre al passo con i mutamenti della giurisprudenza e con le evoluzioni del sistema politico-economico ed imprenditoriale.

I servizi dello studio

  1. consulenza legale in ambito privato (diffide, condomini…)
  2. consulenza legale in ambito imprenditoriale (fallimenti, pignoramenti, messa in mora…)
  3. consulenza legale in ambito familiare (divorzi, separazioni, adozioni)
  4. consulenza legale in ambito penale
  5. consulenza legale in ambito medico
  6. consulenza legale in ambito assicurativo
  7. consulenza legale in ambito di risarcimento del danno (patrimoniale, non patrimoniale)
  8. consulenza legale in ambito commerciale

La consulenza legale rappresenta un’attività fondamentale per chi necessita di un parere da parte di un professionista per risolvere problematiche che implicano una soluzione giuridica, di diritto. La consulenza di un avvocato consiste:

  1. nel ricondurre il fatto descritto dal cliente in una fattispecie legale tipizzata dal legislatore
  2. nell’individuare le norme giuridiche da applicare
  3. nel ricercare orientamenti di giurisprudenza in materia (precedenti, sentenze etc)
  4. nel progettare le soluzioni giuridiche del caso

L’attività di consulenza può essere definita come presupposta all’attività giudiziale (instaurazione di una causa legale) anche se ci si può rivolgere ad un avvocato semplicemente per ricevere informazioni di carattere giuridico in senso generico. Per questo motivo la consulenza legale è anche detta “stragiudiziale”, si svolge cioè al di fuori delle aule di tribunale.